BLOG

Traslochi: il rischio di voler fare i furbi

Home - Informazioni Importanti per il Consumatore finale - Traslochi: il rischio…

Traslochi: il rischio di voler fare i furbi

Multe: si rischia una multa salata e persino il sequestro dei mobili.

Cambiare casa può essere pericoloso perché se la società o la persona che effettua il trasloco non è in regola si rischia grosso.

Secondo una legge del 1993, il cliente che si affida ad un autotrasportatore abusivo o che ha la licenza scaduta rischia un’ammenda da 258 fino a 512 euro.

Ma non finisce qui perché l’ammenda comporta una macchia sulla fedina penale e l’utente rischia il sequestro o addirittura la confisca della merce. Per tutelarsi ed evitare sanzioni, secondo l’Unione Nazionale dei Consumatori, è quello di pretendere un contratto di trasporto con i dati della licenza dell’autotrasportatore e l’autorizzazione al trasporto per conto terzi rilasciata dal Comitato Provinciale dell’albo Nazionale degli Autotrasportatori.

Con la presenza di un contratto, il consumatore può stare sereno perché in caso di incidenti, perdite o lesione dei mobili trasportati ha diritto al risarcimento previsto per legge.

Decreto-Legge 29 Marzo 1993 n.82 convertito in legge 27 Maggio 1993 n.162 (GG.UU. n. 73 del 29 marzo 1993 e n.123 del 28 maggio 19939)